Decaloghi

Qualche giorno fa, su Facebook:

[SiPierdi] «Visto l’irrefrenabile dilagare di decaloghi più o meno sensati su qualsiasi argomento di pubblico dominio (salute, ambiente, chi più ne ha più ne metta), se ne deduce che il modello di marketing dei 10 comandamenti non fosse poi così infondato. L’uomo, alla fin fine, cerca comunque le liste puntate e Qualcuno, all’epoca, lo sapeva già.»

[Brontolo] «Ma i dieci comandamenti erano una lista puntata o… numerata? Comunque, il Padreterno avrebbe preferito usare un PowerPoint. Poi però Mosè gli fece notare che non si era portato dietro l’iPad (sapeva che a Dio quella mela morsicata gli ricordava un brutto episodio della Genesi). Perciò usarono una presentazione in “tablet” di pietra, che in aramaico si diceva “StonePoint”…» (*)

[SiPierdi] «”10 cose che devi sapere per evitare di farmi in*$%£**… andare su tutte le furie” si intitolava, mi pare… La cosa della mela non gli è mai andata giù, questo è risaputo. Poi mi sa che non era stato solo un morso, penso che se la fosse mangiata tutta.»

Che vi devo dire? SiPierdi chiama, Brontolo risponde…


(*) In realtà, in aramaico “Pietra” si dice “Cefa”, pertanto si sarebbe dovuto dire “CefaPoint”. L’immediatezza dei social, alle volte, penalizza l’approfondimento e l’accuratezza delle fonti.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Brontolii e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia il tuo Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...