Sabato mattina

Stamani, mentre scorre la pagina web dell’ANSA, Trilly mi fa dono di tre delle sue perle mattutine:

«Bene, vediamo un po’ cosa succede “in the World”!… e in the Excel? Ah, ah, ah!»

«D-Day… Visto? Oggi è il “Deborah-Day”, ricordatelo!»

«Oh, tesoro, dopo ti va di… Ah no, oggi non voglio romperti le scatole, avevo detto che ti lasciavo libero! Puoi fare quello che vuoi, amore. Basta che lo voglio anch’io…»

Tutto questo in quindici secondi: praticamente un record! Beh, meglio andarsi a tagliare i capelli. I pochi rimasti. Mi metterò la maglietta bianca, che mi esalta l’abbronzatura. Che non ho più…

Ah, come mi mancano i Caraibi!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Brontolii e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sabato mattina

  1. mantini ha detto:

    Le mogli. La versione moderna de “L’Almanacco del giorno dopo”. -http://www.youtube.com/watch?v=-D210B4i4rc . Più in la non ti aprirà la porta di casa se prima non gli dici qual è la capitale della Grecia… 😉

Lascia il tuo Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...