L’insostenibile leggerezza della pizza

Un bell'esemplare di cinghiale comune (Sus Scrofa Majori) siede sulla pancia di un tipico romagnolo in pigiama (Homo Sapiens Rigatus) reduce dalla Sagra di Tredozio (FC). Pare che per questa pubblicità dell'effervescente Brioschi non siano state usate controfigure.

Uno splendido esemplare di cinghiale comune (Sus Scrofa Majori) siede sulla pancia di un comune essere umano in pigiama (Homo Sapiens Rigatus) probabilmente reduce dalla “Sagra della mora romagnola” di Brisighella (RA). Pare che per questa reclàme di una nota marca di bicarbonato non siano state usate controfigure.

In pausa pranzo.

[Brontolo] «Scusi, com’è la pizza al Kamut?»

[Pizzaiola] «Il sapore è simile all’impasto normale, ma più digeribile.»

[Brontolo] «Allora mi fa una capricciosa con impasto al Kamut. Senza pomodoro, così è ancora più digeribile.»

Peccato che poi la pizzaiola della mensa abbia aggiunto di sua iniziativa salsiccia e uovo sodo. Dev’esserci una sorta di proprietà transitiva del Kamut: forse tutto ciò che tocca diventa più leggero…

Vabbè, meglio dormirci su, oggi pomeriggio. In ufficio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Brontolii e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’insostenibile leggerezza della pizza

  1. 21 ha detto:

    Cazzo é il Kamut?

  2. Personaggio in cerca d'Autore ha detto:

    Un marchio registrato…

Lascia il tuo Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...