“Appello per la Siria”

Oggi, in un momento particolarmente critico per tutto il medio-oriente e di fronte al precipitare della crisi siriana, desidero diffondere l’appello promosso dal Movimento Politico per l’Unità a favore di una pace giusta e duratura.

APPELLO PER LA SIRIA
del Movimento Politico per l’Unità (*)

L’aggravarsi della situazione siriana, richiede una valutazione approfondita degli strumenti politici e diplomatici di cui la comunità internazionale dispone per la risoluzione di tale conflitto.In primo luogo riteniamo che vadano urgentemente esplorate tutte le possibilità ancor esistenti per soluzioni negoziali della crisi, sul solco delle iniziative che avevano preso avvio a Ginevra; tale percorso avrebbe, infatti, effetti di maggiore stabilizzazione all’interno e tra i Paesi dell’area medio orientale. In secondo luogo l’accertamento delle responsabilità sull’uso di armi chimiche deve avvenire con il rigore richiesto dalla gravità della violazione secondo modalità trasparenti e da parte di organi indipendenti sotto mandato dell’ONU, in condizioni di piena operatività.

Nessun intervento deve, comunque, essere mai compiuto senza uno specifico mandato dell’ONU. Al di fuori di tale contesto nessuna iniziativa può considerarsi legittima.

Sarebbe inoltre incoerente e controproducente un intervento non accompagnato da una strategia di riconciliazione nazionale, di giustizia, di transizione e di ricostruzione politico istituzionale, concordata con tutti gli attori coinvolti sia interni che internazionali.

Proprio la complessità della crisi siriana conferma la necessità di un accordo regionale per la risoluzione delle controversie e delle tensioni prima che si trasformino in gravi conflitti.
Tale processo va incoraggiato e sostenuto in tutti i modi e in tutte le sedi politiche e diplomatiche.

Lo sviluppo di relazioni pacifiche e costruttive in tutta l’area del mediterraneo e del Medio Oriente – che favoriscano percorsi inter-indipendenti di sviluppo equo, pluralista ed equilibrato dei popoli della regione – richiede un’assunzione di responsabilità nelle relazioni bilaterali e multilaterali con questi Paesi che chiama in causa tutti i governi, le società e i cittadini.

Rivolgiamo perciò un forte appello agli organismi della comunità internazionale e a tutte le parti coinvolte affinché vengano – urgentemente e con la piena consapevolezza delle conseguenze di ogni scelta – compiuti i massimi sforzi possibili verso una pace giusta e duratura.

Roma, 29 agosto 2013

Movimento politico per l’unità
Via Piave, 15 – 00046 Grottaferrata (RM) Italy
+39.06.945407210 ; fax +39. 06.9412080
e.mail : info@mppu.org ; web site : http://www.mppu.org

(*) Il MPPU è stato fondato nel 1996 da Chiara Lubich ed è impegnato nel promuovere la fraternità universale come valore fondante per la costruzione del bene comune, assumendolo come punto di riferimento nell’attività politica a prescindere dallo schieramento di appartenenza. Fra i primi ed esemplari testimoni in ambito politico, il Mppu annovera Igino Giordani, una delle grandi figure del XX secolo italiano, membro dell’Assemblea Costituente e deputato alla Camera dei Deputati nella prima legislatura. (Torna all’appello)

Vedi anche:

> Pagina web contenente l’appello originale.

> Scarica l’appello in formato PDF: comunicato Mppu SIRIA_29_08_13.

> Per approfondire: articolo pubblicato nella rubrica “Oggi clicchiamo su…” riguardante la situazione Siriana, con riferimenti all’interessante “Diario” pubblicato periodicamente dalla rivista Città Nuova: “Cornache siriane”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Brontolii e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia il tuo Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...