Quella pace e irrequietezza

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

[QUESTO E’ UN POST “RIMASTERIZZATO” DAL MIO VECCHIO BLOG (info) – Oggi ripubblico un ricordo di letture passate, quasi dieci anni fa…]

Leggendo “La linea d’ombra” di Joseph Conrad ho incontrato questa frase. Con essa l’autore fa “parlare” il misterioso veliero di cui il protagonista assumerà il comando. Ed è un’irresistibile promessa di sovrani destini e solitudine, per un regno, il mare, che tutti gli uomini consuma.

“Anche tu, – pareva dicesse – anche tu proverai il gusto di quella pace e irrequietezza, nella vigile intimità con te stesso, oscuro come noi fummo oscuri, ma sovrano di fronte a tutti i venti e tutti i mari, in un’immensità che non trattiene tracce, non preserva memorie, e non fa conto delle nostre vite.”

(Joseph Conrad – La linea d’ombra)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Brontolii, L'albero delle nuvole e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia il tuo Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...